VAN GOGH VINCENT Natura morta con girasoli 1889

VAN GOGH VINCENT Natura morta con girasoli 1889

La fine di questa vita è ciò che chiamiamo morte – è un’ora in cui verranno alla luce le parole, saranno visibili e udibili quelle cose che sono custodite nelle camere segrete dei cuori di coloro che attendono – è così che tutti noi abbiamo tali cose e presentimenti di tali cose nei nostri cuori. C’è dolore nel momento in cui un uomo nasce nel mondo, ma anche gioia, profonda e indescrivibile, una gratitudine così grande che raggiunge il più alto dei cieli. Sì gli Angeli di Dio sorridono, sperano e si rallegrano quando un uomo nasce nel mondo. C’è dolore nell’ora della morte, ma c’è anche una gioia indescrivibile quando è l’ora della morte di uno che ha combattuto una buona lotta.

Novembre 1876, Isleworth – Primo sermone di Vincent Van Gogh

 

Annunci