Tag

Se io faccio un film di ambiente popolare, prendo gente del popolo, cioè non professionisti, perché credo sia impossibile per un attore borghese fingere di essere un operaio o un contadino. Suonerebbe falso in modo intollerabile. Se invece faccio un film d’ ambiente borghese, poiché non posso chiedere a un ingegnere, un medico o un avvocato di venire a fare l’ attore per me, prendo attori professionisti. Naturalmente parlo dell’ Italia e dell’ Italia di dieci anni fa. Se fossi in Svezia probabilmente prenderei sempre degli attori perché non c’ è più differenza tra un borghese e un operaio in Svezia. Parlo di un fatto fisico. In Italia c’ è una differenza come tra un bianco e un nero».

Pier Paolo Pasolini, Intervista inedita

Annunci